Come Scegliere un Profumo

Come scegliere il profumo giusto e l’essenza più adatta alla vostra personalità? Prima di capire quale sia la fragranza vicina al vostro stile è necessaria una breve premessa che possa aiutarvi nella scelta.

In questo senso, ogni profumo rientra all’interno della cosiddetta “piramide olfattiva” che a sua volta è composta da:

– Note di testa (top): ovvero da quell’odore che viene avvertito appena il profumo viene applicato, ma che scompare quasi subito.

– Note di cuore o centrali (middle): sono quelle che compaiono dopo che gli odori di testa si dissolvono e sono appunto il “cuore” di una specifica essenza.

– Note di fondo (base): sono più ricche e corpose all’olfatto, ma non compaiono prima dei 20 – 30 minuti dopo aver messo il profumo e ne costituiscono il tema predominante.

Dopo aver compreso come solitamente vengono descritte le essenze, ecco 3 consigli per scegliere quella che fa al caso vostro.

Considerate i profumi che vi stimolano particolarmente.
Fate una lista degli odori che più amate sentire, come quelli della biancheria pulita, oppure dell’erba appena tagliata o ancora di specifici fiori o piante e in base a ciò che sceglierete, non dovete far altro che ricordare le essenze che significano di più per voi, scegliendo in profumeria la fragranza che avrà note simili.

Pensate alla vostra personalità:
Se solitamente siete delle persone semplici, vestite basico e non utilizzate make up pesanti, optate per dei profumi freschi e non essenze a base di muschio o più taglienti come quelle agli agrumi o molto speziate. L’idea è scegliere la fragranza che meglio vi rappresenti.

Provate il profumo prima di acquistarlo.
Non ci si può basare soltanto sulle prove effettuate in profumeria, magari mediante apposite strisce di carta. Dovreste premunirvi di campioncini e testare il profumo almeno per un paio di giorni.